La gara

Finalmente Giove Pluvio ci ha concesso una giornata di tregua e ci siamo potuti godere una corsa in santa pace!

Il percorso si è rivelato particolarmente interessante in quanto assai variegato: i primi 12 km, nelle campagne a ovest di Motta, sono i più filanti e vi si alternano tratti in asfalto, strada sterrata e carraia; il tratto finale (che si sovrappone ai 7 km del percorso breve) sono invece più impegnativi, caratterizzati dal sentieri boschivi e dal panorama offerto dal Parco del Ticino.
Insomma, in questa gara ce n'è per tutti i gusti e per tutti i passi!

Nota di colore: incuriosito dal nome della gara, ho scoperto che "i girasc" ("I Geraci") e "scaron" sono due toponomi, in dialetto mottese, di due anse del Ticino limitrofe al paese e sfiorate dal percorso.

Com'è andata

Percorso asciutto, temperatura gradevole e miglior ritmo al km di quest'anno: cosa volere di più?
Sono giornate come queste che ti ripagano della fatica di allenarti.

- Stefano